Le penne danzanti

Lavoriamo con le similitudini e le metafore.

La città

La città è come la mente dell’ uomo dove ogni costruzione è un pezzo di coscienza che si costruisce a ogni esperienza che si compie.

Gli abitanti sono gli operai che costruiscono i palazzi dove abitano i pensieri e le emozioni .

infine ci sono le costruzioni più importanti : la discarica , dove le brutte azioni vengono scartate o riciclate in buone azioni e la galera dove i produttori di brutte azioni vengono rinchiusi, perché apprendano a farne di buone.

Cosi che la mente abbia la pace e la tranquillità.

Alessandro

città lavoro scuola

Questa è la vita

Vivere è volare

Vivere è andare avanti

Vivere è tuffarsi in mezzo al cielo

Il nostro tappeto blu.

La vita è tua

La vita la scegli la scegli tu .

Questa è la vita.

Pietro

vita lavoro scuola

Il mare

Il mare è

un fiore che senti volare

Francesca

mare lavoro scuola

La poesia incantata

Nella campagna incantata,

Incominciano a sbocciare i fiori colorati con farfalle disegnate

tricolori che succhiano il nettare….

Luca

campagna lavoro scuola

I colori

I colori sono vivi come bambini

giocano,

litigano,

sognano,

ognuno di loro è diverso

per questo è unico proprio come noi .

Giorgia Antonini

colori lavoro scuola

Il tuo cuore

Il tuo cuore è tanto grande.

Il tuo cuore è come un fuoco ardente che riscalda la gente.

Il tuo cuore è come la nutella è dolce  ( e piace a tutti ) !!

Martina

cuore 1 lavoro scuola

IL MIO CUORE

Il mio cuore ,

un tamburo che no smette mai di battere.

Il mio cuore prova e

proverà sempre emozioni.

Il  mio cuore non si può descrivere .

Alessio

cuore 2 lavoro scuola

I mille tessuti

Un tessuto può essere

Azzurro come il mare

Bianco come le nuvole

Verde come l’ erba

Rosso come il fuoco

Giallo come l’ alba

e se esistessero altri colori

ve li direi …

Gheorghe

tessuti lavoro scuola

Le conifere

Le conifere sono come piccole montagne coperte di verde,

che quando soffia il vento alcune parti si staccano.

Le conifere sono un grande albergo,

dove alloggiano piccoli animali .

Giorgia Sarghini

conifere lavoro scuola

IL SOLE

Quando il sole si sveglia è

una perla di luce in un buco nero.

Parla e dice che un raggio è

una piccola goccia in immenso oceano .

Ludovica

sole lavoro scuola

Il vento

Era estate e tutto era tranquillo, troppo tranquillo .

A mezzogiorno si scaglia verso di noi una tromba d’ aria ,

il vento  soffia forte ed urla di aprigli , con le sue braccia sbatte contro le finestre, prova ad entrare passando sotto le porte.

Dopo mezz’ora corre via e galoppa come un cavallo imbizzarrito , fa ballare tutte le cose  che gli stanno  attorno , infine se ne va , così ,riapriamo le finestre e fuori vediamo un sole abbagliante.

Andrea

vento scuola

PS. della maestra Francesca

Questo post è stato realizzato interamente da Ludovica come compito delle vacanze.

Bravissima!!! Quest’anno sarai la mia collaboratrice per il blog e farai da tutor ai tuoi compagni 🙂

Annunci

7 thoughts on “Le penne danzanti

  1. La tua capacità di cercare, trovare e scegliere le immagini (visive) che meglio potessero rappresentare le immagini (emotive) plasmate dai testi è ammirabile… e noi ammiriamo sia questa, sia chi l’ha prodotta! 🙂 With compliments!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...